Capodanno a Praga, ed è subito amore « Capodanno Budapest
logo

Capodanno Budapest

Viaggi capodanno a Budapest dal 29/12 al 02/01



Capodanno a Praga-evid

Capodanno a Praga? Scelta azzeccatissima, rimarrete affascinati dalla bellezza di questa città!

Capodanno a Praga, nella Parigi ceca

La capitale della Repubblica Ceca, la Parigi dell’est, unisce dentro sé tutto il fascino dell’Europa orientale e di quella occidentale. L’atmosfera creata dai venti freddi orientali che d’inverno sferzano Praga, portano soprattutto nel periodo natalizio la loro atmosfera gelida e l’aria tagliente.

Così come il fiume Moldava che, proprio come la Senna a Parigi, scorre lento; in questo periodo lo si può trovare talvolta ghiacciato sulle sue rive, ai bordi di una città tutta da scoprire.

Capodanno a Praga: cosa vedere

La capitale Ceca è ricchissima di luoghi da vedere, e da godersi ancor meglio nella notte più bella dell’anno, brindando sotto uno dei 100 campanili della città.

Il centro città è piuttosto raccolto e visitabile completamente a piedi: questo aspetto vi farà sentire coccolati come se non vi trovaste in una capitale europea, ma in un piccolo borgo dall’atmosfera familiare.

Capodanno a Praga-mercatini di NataleIl monumento più bello da vedere, vero simbolo della città, è il Castello, che domina tutto dall’alto della collina di Praga, circondata da parecchia vegetazione che dà uno stacco netto con la città e il cemento. Il Castello viene illuminato nella notte di capodanno, e da qui si vedranno partire bellissimi fuochi d’artificio. Situato nel quartiere di Mala Strana, si trova sulle sponde del Moldava, ed è considerato il più grande castello d’Europa.

Famoso anche il Ponte Carlo, dal quale potrete spostarvi dalla Città Nuova alla Città Vecchia, passando a visitare la Starometske Namesti, la piazza centrale della città, nonché il suo cuore pulsante.

Da qui, uno sguardo al Municipio con il suo Orologio Astronomico che ogni ora sancisce l’uscita del Corteo degli Apostoli, con figure particolari e talvolta grottesche. Sorseggiare una birra ammirando le punte della Cattedrale di Santa Maria di Tyn e le facciate della Chiesa di San Nicola, ricordando che la piazza principale e tutti i monumenti si vestiranno nel più classico tema natalizio, e le decorazioni abbonderanno ovunque, in un clima di festa.

Capodanno a Praga: come festeggiare?

Il capodanno per le strade e vie di Praga è piuttosto freddo a livello di temperatura, quindi un bel gulasch tipico e bollente potrebbe scaldarvi. Ma non preoccupatevi troppo per il freddo, perché le strade della città e della piazza principale saranno affollate, così come Piazza Venceslao!

Le taverne saranno aperte tutta notte per ospitare chiunque voglia unirsi alla festa di capodanno. Proprio in Piazza Venceslao, l’ultima sera dell’anno viene allestito un vero e proprio mercatino con specialità locali e oggetti dell’artigianato.

Nella Piazza della Città Vecchia, tanti fuochi d’artificio accoglieranno il nuovo anno, ma non solo, perché spesso ci sono concerti anche dal vivo, per lo più di musica locale. Se, invece, amate qualcosa di più “raccolto”, spostatevi verso Ponte Carlo e il Castello, così potrete ammirare dall’alto i fuochi d’artificio.

Se siete romantici, potrete prenotare – ma fatelo con largo anticipo! – una crociera sul Moldava proprio per la notte di capodanno.

Capodanno a Praga: non così lontani da Budapest!

Un’alternativa ai festeggiamenti a Praga è sicuramente il capodanno a Budapest. Anche qui, è possibile trascorrere un capodanno, ricco di tradizione, musica, fuochi d’artificio e ottimo gulash, nella fantastica Ungheria.

Giornalista, blogger e autrice con la passione per il cinema, la lettura e i viaggi. Pubblica articoli dal 2010, da quando ha iniziato a scrivere per giornali e blog italiani e americani, con cui continua a collaborare. Autrice di un libro per il sociale, sta per esordire come travel blogger con il suo primo ebook dedicato interamente a consigli, recensioni e confidenze sui viaggi.

Leave a Reply

*

captcha *