Tutti alla Street Parade di Zurigo « Capodanno Budapest
logo

Capodanno Budapest

Viaggi capodanno a Budapest dal 29/12 al 02/01



Street Parade a Zurigo

La Street Parade di Zurigo, la seconda technoparade più famosa d’Europa, è uno degli eventi estivi più attesi nel panorama della musica elettronica. Un po’ come il capodanno di Budapest per chi ama festeggiare l’ultimo dell’anno in grande stile.

Street Parade a Zurigo: la storia

La prima edizione dell’evento si svolse agli inizi degli anni Novanta, il 5 settembre 1992, con il nome di “Dimostrazione d’amore, pace, libertà, generosità e tolleranza”. Ideata da Marek Krynski, contò 1000 persone e 2 carri Lovemobiles, i camion da cui parte la musica, gestita dai più famosi DJ della techno e dell’elettronica.

L’anno successivo il successo fu incredibile: i presenti sono ben 10 volte tanto, arrivando così a 10.000, e nel 1994 uscì la prima compilation musicale, “Energy 94 Streetparade – The Disc”. Nel 1995 le persone divennero 150.000, ed uscì il primo CD dedicato all’evento, il doppio disco della Street Parade ’95.

Street Parade- la sfilataCon il passare degli anni cambiò anche la gestione degli organizzatori, il simbolo ufficiale dell’evento e il claim. Una vera e propria escalation al successo, che portò, nel 2002, ad un secondo riconoscimento da parte dell’Art Directors Club e alla medaglia di bronzo per l’eccellente lavoro della grafica sul sito ufficiale.

Ancora oggi il numero è sempre in crescita, e ha superato di gran lunga il milione. Né i vari divieti da parte della polizia, né la pioggia hanno mai impedito lo svolgimento della Street Parade, appuntamento fisso dei ravers di tutto il mondo.

Street Parade oggi

La Street Parade oggi si svolge il secondo sabato di agosto, ed inizia alle ore 13, con la sfilata di circa 20-30 Love Mobiles (ognuno lungo oltre 30 metri), che rendono quasi 2 km e mezzo di città una vera e propria discoteca a cielo aperto.

Musica a tutto volume, divertimento no stop fino alle 22, travestimenti, parrucche, costumi stravaganti, accessori di paillettes e di colori sgargianti. E fiumi di alcool. Un’intera giornata all’insegna della libertà, nel vero senso della parola.

Giornalista, blogger e autrice con la passione per il cinema, la lettura e i viaggi. Pubblica articoli dal 2010, da quando ha iniziato a scrivere per giornali e blog italiani e americani, con cui continua a collaborare. Autrice di un libro per il sociale, sta per esordire come travel blogger con il suo primo ebook dedicato interamente a consigli, recensioni e confidenze sui viaggi.

Leave a Reply

*

captcha *